Vuoto, pieno e la via di mezzo

Potrebbero interessarti anche...

15 Risposte

  1. LUCA FARINA ha detto:

    Il grafico è FENOMENALE! Bellissimo!

    • Karin ha detto:

      Ciao Luca, allora se un giorno questa cosa con la medicina cinese non funzionasse più, posso sempre diventare grafica 😉

  2. Francesca Maldarelli ha detto:

    Ciao Karin , brava è un articolo che riesce a sintetizzare e spiegare in modo molto semplice concetti che non lo sono per nulla. Continua così . Grazie, Francesca

  3. MarcoM ha detto:

    Grazie Karin, ottimi spunti di riflessione!

  4. Valentina Ranzi ha detto:

    Grazie Karin, interessantissimo! Avremo la speranza di leggere il tuo libro in italiano??

    • Karin ha detto:

      Grazie a tutti! Il mio primo libro è pronto in italiano (A tu per tu con la medicina cinese), è questione di qualche settimana al massimo 🙂
      Un caro saluto Karin

  5. Raffaella Versari ha detto:

    Grazie Karin per l’ articolo e il libro e la condivisione della tua esperienza , felice di averti avuto come insegnante!! Leggerti è sempre di grande ispirazione !!

  6. Edoardo ha detto:

    Karin, sempre interessante e capace di modernizzare una medicina antica. Complimenti.

  7. Francesca Fiorini ha detto:

    Ciao Karin! Molto utile e ben fatto questo articolo, grazie di cuore !

  8. Francesca Fiorini ha detto:

    Una domanda: il riso è collocato più a sinistra o s destra del grano ?

    • Karin ha detto:

      Ciao Francesca, il riso tonifica e nutre come tutti i cereali, ma crea meno quadri da pieno rispetto al grano. Basta pensare alla differenza tra i popoli che hanno come alimento di base il riso e quelli che usano il grano (come noi). Quindi il riso si trova decisamente a destra del grano.
      Un caro saluto Karin

  9. Raro65 ha detto:

    Ciao Karin. Ho la vitiligine e ho letto su un libro di medicina cinese che é una malattia da eccesso di yin e mi ci ritrovo perché è comparsa dopo la scelta di diventare vegetariano. Pensi che sia legata anche ad una situazione di vuoto? Che alimentazione consigli? Grazie.

    • Karin ha detto:

      Ciao, in medicina cinese non è possibile dare delle risposte semplici senza vedere la persona e fare una valutazione detagliata. Chi lo fa manca di serietà. Ti consiglio di rivolgerti ad un consulente o un medico che lavora con l’MTC invece di cercare le risposte su internet. Comunque normalmente i cambiamenti nell’alimentazione hanno effetti più lenti, graduali e poco drastici sulla salute, quindi non penso che il solo colpevole possa essere la tua scelta di essere vegetariano.

      Ciao Karin

  10. Giovanni ha detto:

    Ciao Karin, splendido articolo!
    Appena è pronta la versione italiana del libro, comunicalo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.